La motivazione nello SPORT: è importante?

SI! E’ decisamente IMPORTANTE!!

E ora ti spiego il motivo…

motivation-theory

Uno dei principali obiettivi di ricerca della psicologia dello sport è stato lo studio della motivazione. Ossia ciò che induce gli individui a dedicarsi allo sport sostenendo l’impegno e l’entusiasmo nonostante le fatiche, l’aleatorietà dei risultati e del confronto.

A rendere complesso questo processo è la constatazione che la motivazione è una dimensione soggettiva e che le persone possono essere motivate a ragioni differenti.

Prova a pensare a te stesso in ambito sportivo: da cosa sei più motivato?

Probabilmente credi che la tua risposta possa avere valore assoluto ma non è così; prova a fare la stessa domanda ad un tuo familiare o amico e ti renderai conto che la sua risposta sarà diversa!

Ad esempio, taluni potrebbero essere orientanti maggiormente verso la competizione, mentre altri potrebbero essere più orientati a stare con gli amici o ancora, a soddisfare altri bisogni quali sono il mantenimento di una buona forma fisica o il raggiungimento di livelli elevati di competenza sportiva.

In altri termini ciascuno di essi è motivato a soddisfare bisogni che sono assolutamente personali e sapere i fattori che ne determino il coinvolgimento è una componente strategica a una buona riuscita della pratica sportiva.

Ti sei mai chiesto perchè molti iniziano uno sport e dopo un certo periodo smettono di praticarlo?

Accade perché non si trovano soddisfatti i bisogni che ci avevano inizialmente spinti a intraprendere questa attività!

Difatti le richieste con le quali ci si accosta alla motivazione allo sport sono:

  • sapere se alcuni sportivi sono più motivati di altri
  • capire come facilitare il coinvolgimento nello sport
  • sondare le ragioni dell’abbandono sportivo

Da una ricerca sulla motivazione alla pratica sportiva emerge che la ragione più importante per ambedue i sessi è il miglioramento delle abilità sportive.

Sembra dunque che le persone, in particolar modo i giovani, scelgano lo sport per acquisire competenze. Il contesto in cui si iscrive l’acquisizione di queste abilità, deve però soddisfare altri bisogni, soprattutto di natura ludica e relazionale.

Di seguito un elenco delle ragioni, in ordine di importanza, che contrappone i due sessi :

PER LE FEMMINE:

  1. Divertirsi
  2. Imparare nuove abilità
  3. Gareggiare
  4. Far parte di una squadra
  5. Trarre piacere dalle sfide

                           sfida

PER I MASCHI:

  1. Trarre picere dalle sfide
  2. Divertirsi
  3. Gareggiare
  4. Imparare nuove abilità

Emerge in modo evidente che…

le persone fanno sport per un insieme di singole ragioni riguardanti l’amicizia, il divertimento, il desiderio di confrontarsi alla ragione principale di soddisfare un miglioramento della competenza sportiva.

Ecco perché gli obiettivi che devono essere perseguiti dai programmi sportivi troveranno la loro realizzazione ottimale se svolti in modo da considerare tutti questi altri fattori.

Conseguentemente a questi risultati, i programmi sportivi orientati solo all’ottenimento di risultati e che non tengano in considerazione questa complessità della motivazione, favoriranno l’allontanamento dalla pratica sportiva.